ella bella cornice dei giardini di Colombre”, ex monastero dei Cappuccini, per iniziativa della Fisar di Pisa sono stati premiati i migliori vini della provincia di Pisa durante la diciottesima edizione del concorso “Il Pisano più schietto”. La giuria è stata chiamata ad esprimersi su vari aspetti: visivo (limpidezza e colore), olfattivo (intensità e persistenza), gustativo (struttura ed equilibrio) per esprimere un giudizio più completo possibile. Nella categoria dei rossi affinati ha vinto il nostro Sagrestano, che ha prevalso su “Spazzavento” della Fattoria di Montescudaio e “Per non dormire” della Torre a Cenaia.



Ringraziamo la Fisar di Pisa che ha organizzato la rassegna e tutti i componenti della giuria per il prestigioso riconoscimento.